Ponti sulla Nigoglia


La Nigoglia, che nella foto vediamo scavalcata da numerosi ponti nella città di Omegna è un fiume originale. Lo diceva con queste parole Gianni Rodari:

"Il lago d’Orta, nel quale sorge l’isola di San Giulio e del barone Lamberto, è diverso dagli altri laghi piemontesi e lombardi. E’ un lago che fa di testa sua. Un originale che, invece di mandare le sue acque a sud, come fanno disciplinatamente il Lago Maggiore, il lago di Como e il lago di Garda, le manda a nord, come se le volesse regalare al Monte Rosa, anziché al mare Adriatico.
Se vi mettete a Omegna, in piazza del Municipio, vedrete uscire dal Cusio un fiume che punta dritto verso le Alpi. Non è un gran fiume, ma nemmeno un ruscelletto. Si chiama Nigoglia e vuole l’articolo al femminile: la Nigoglia.
Gli abitanti di Omegna sono molto orgogliosi di questo fiume ribelle e vi hanno pescato un motto che dice in dialetto:

La Nigoja la va in su
e la legg la fouma nu.

E in italiano: La Nigoglia va all’insù
e la legge la facciamo noi.

da “C’era due volte il Barone Lamberto" (1978)

1 commenti:

sirio ha detto...

Particolarità curiosa, non ne ero a conoscenza.
Notevole pure lo scatto, per la prospettiva insolita.

Buona serata!